cottura


  • La quantità d'acqua consigliata per la cottura è di 3,5 litri ogni 350 gr di pasta
  • Ideale sarebbe l'utilizzo di una pentola il più possibile alta e stretta così da contenere al meglio la pasta
  • Non si necessita di mescolare la pasta una volta gettati in pentola perché essendo trafilata al bronzo e a basso quantitativo di amido non tende ad attaccarsi
  • E' preferibile una cottura al dente perché conserva meglio i principi nutritivi, da completare unendo il condimento ed eventualmente un mestolo di acqua di cottura